Smart Destination Conferenza internazionale

15 & 16 giugno

Cooperazione nel cuore del Mediterraneo.

Iscriviti ora

You will love this event !

L'interoperabilità dei dati turistici pubblici è una questione essenziale per la gestione di una destinazione turistica, e ancora di più quando si tratta di una destinazione transfrontaliera.

I partner del progetto Smart Destination, finanziato per l'85% dal programma europeo INTERREG MARITTIMO, hanno sviluppato un prototipo informatico che permette di accedere, in tempo reale e attraverso un formato unico, ai dati turistici pubblici di Toscana, Liguria, Sardegna e della Metropoli Nice Côte d’Azur.
Clicca qui per il programma della conferenza Smart Destination.

Iscriviti ora

Project Presentation.

La Metropoli Nice Côte d'Azur, partner del progetto, organizza la conferenza internazionale sul progetto Smart Destination, che si svolgerà in due pomeriggi online: 15 e 16 giugno dalle 14 alle 17.
Il primo giorno si concentrerà sulla sfida dell'interoperabilità dei dati per la promozione e l'informazione turistica. La tavola rotonda di esperti sarà composta dalla Regione Andalusia, la Regione PACA, la rete europea della CRPM, l'Autorità di Gestione del programma INTERREG Francia Italia Marittimo, l'Università di Venezia e il Cantone di Vaud in Svizzera. Ognuno di loro ha esperienza nell'interoperabilità dei dati.
Il secondo giorno si concentrerà sulla questione dell'accessibilità e della standardizzazione dei dati turistici pubblici per il marketing.
La tavola rotonda sarà composta da attori privati: AMADEUS, APIDAE Tourism e tre aziende turistiche: il tour operator americano Imark, l'applicazione turistica My VIZITO e l'applicazione di trasporto NUGO. Ci racconteranno la loro esperienza con la raccolta di dati e di come l'accesso a dati pubblici standardizzati sarebbe utile per il loro sviluppo aziendale.
Per permettere a tutti di conoscere meglio il progetto Smart Destination, ci sarà un dibattito tra gli esperti e i partner del progetto successivamente alla tavola rotonda.
Clicca qui per il programma della conferenza Smart Destination.

Iscriviti ora

Il progetto Smart Destination finanziato dal programma europeo Interreg Marittimo franco-italiano è un esempio esaustivo di cooperazione transfrontaliera nel cuore del Mediterraneo.
La partnership ha identificato un problema generale riguardante i sistemi di informazione turistica esistenti che non organizzano i dati in modo omogeneo, e la mancanza di condivisione di questi dati tra i sistemi.
L'obiettivo generale del progetto è quello di facilitare lo sviluppo del turismo transfrontaliero di qualità, dalla preparazione del viaggio alla proposta di attività una volta sul posto e di migliorare la gestione della destinazione turistica.
Tecnicamente, i partner dovevano progettare e sviluppare una piattaforma di scambio di informazioni turistiche per rendere più fluido il turismo transfrontaliero e per aumentare i benefici economici e la competitività dell'ecosistema turistico delle regioni partner (Metropoli Nice Côte d’Azur, Regione Toscana, Regione Liguria, Regione Autonoma della Sardegna, CAT Confesercenti Pisa, Fondazione Sistema Toscana, Camera di Commercio e Industria Regionale PACA).
Risultati raggiunti:

  1. Le 4 piattaforme SMART DESTINATION sono online: Regione Toscana, Regione Liguria, Regione Sardegna, Metropoli Nizza Costa Azzurra
  2. I dati turistici locali sono replicati e aggiornati in tempo reale
  3. I dati turistici delle 4 piattaforme sono organizzati in modelli di dati comuni
  4. I dati delle 4 piattaforme sono accessibili tra loro
Per dimostrare in che modo funziona il sistema, la partnership ha sviluppato due applicazioni di prova:
  • SMART TOUR
  • SMART MONIT
Per maggiori informazioni sul progetto: http://interreg-maritime.eu/fr/web/smartdestination/projet

  • Coopération au coeur de la méditerrannée.

  • Cooperazione nel cuore del Mediterraneo